Giornata speciale per Giovanni Aleotti, l'azzurro del Cycling Team Friuli che nel 2019 ha conquistato uno straordinario secondo posto al Tour de l'Avenir, in visita alla Pinarello dove ha ricevuto dalle mani di Fausto Pinarello la nuova F12 equipaggiata con il gruppo Campagnolo EPS Super Record data in dotazione agli atleti della formazione friulana.

 

Una partnership quella tra il Cycling Team Friuli e due eccellenze italiane del calibro di Pinarello e Campagnolo che prosegue sin dalla prima stagione del team bianco-nero e che è stata rilanciata con forza in vista del 2020.

Il giovane team continental, autentica rivelazione della passata annata agonistica, si appresta ad affrontare la sua seconda stagione nella massima categoria e lo farà con il supporto di due brand di assoluto primo piano che hanno deciso di valorizzare l'ottimo lavoro dello staff bianco-nero. A questi si aggiungono i prodotti di alta gamma forniti da altre aziende che hanno il pregio di portare il Made in Italy nel mondo come Elite, Veloflex e Fizik. Il Cycling Team Friuli che negli ultimi anni ha scoperto e fatto crescere talenti come Alessandro De Marchi, Matteo Fabbro, Alessandro Pessot, Mattia Bais e Nicola Venchiarutti porterà avanti anche nel 2020 la propria mission con un gruppo composto da 14 elementi selezionati tra i più promettenti del panorama nazionale italiano.

"Quando due anni fa sono entrato a far parte di questo team per me è stato come realizzare un sogno; insieme ai tecnici del Cycling Team Friuli e con il supporto dei nostri partner tecnici sono riuscito a raggiungere dei traguardi straordinari. Sono state due stagioni molto intense e ricche di soddisfazioni, so che devo imparare ancora molto, per questo negli ultimi mesi abbiamo lavorato per migliorare e preparare al meglio il 2020" ha spiegato Giovanni Aleotti. "Uno dei punti di forza di questa squadra sono senza dubbio i nostri sponsor tecnici che ci consentono di avere sempre a disposizione i migliori strumenti; è stato un piacere poter incontrare Fausto Pinarello e poterci confrontare sulle novità per la nuova stagione: non vedo l'ora di salire in sella alla mia nuova F12 per preparare i primi appuntamenti della stagione".

Intanto il 2020 su strada del Cycling Team Friuli si è aperto ufficialmente ieri con la prima frazione della Vuelta a San Juan: alla gara a tappe in corso di svolgimento in Argentina partecipa anche la nazionale italiana diretta dal CT Marco Villa di cui fa parte anche l'alfiere bianco-nero, Jonathan Milan già protagonista in azzurro nelle prove di Coppa del Mondo su pista andate in scena a fine 2019 a Cambridge (Nuova Zelanda) e Brisbane (Australia).

 

Questa la rosa 2020 del Cycling Team Friuli:

Confermati: Giovanni Aleotti, Davide Bais, Jacopo Cavicchioli, Matteo Donegà, Filippo Ferronato, Jonathan Milan e Gabriele Petrelli

Nuovi: Pietro Aimonetto, Elia Alessio, Riccardo Carretta, Andrea De Biasi, Martin Nessler, Andrea Pietrobon, Edoardo Sandri e Matteo Vettor

 

 

COMUNICATO STAMPA 

@RIPRODUZIONE VIETATA 

IdeaCycling Network S.a.